Calo dei consumi e crisi dell’export, l’enoturismo

Da una parte un generalizzato calo dei consumi a livello mondiale, dettato da ragioni salutistiche e generazionali, dall’altra una crisi economica congiunturale che impatta fortemente sull’export: di fronte a questo complicato momento storico.

L’enoturismo può rappresentare un’ancora di salvezza per la wine industry? La riflessione arriva dalla Spagna, dove le associazioni di categoria spingono per la promozione del vino come bene culturale, facendo pressione affinché vengano attuati investimenti pubblici in marketing, in particolare rivolti all’estero, per mostrare le peculiarità del vino spagnolo e le esperienze offerte dalle cantine.

Condividi la notizia